L'ASSOCIAZIONE SMIROLDON


Storia

Grazie ad una maggior intesa tra i giovani del nostro paese, nasce l'associazione Smiroldon.

 

Nel 2000 Martino (Tino) ha l'idea di riproporre il GZT Grottino Zia Teresa nel locale dell'Alberto Posta. Il grottino era stato inventato qualche anno prima dalla Pro Turismo di Astano, in occasione della Sagra dell'alambicco, come bar de nuit e non pìù riproposto. Il GZT riscuote gran successo, tanto che l'anno seguente si affiancano nell'organizzazione anche Jurij, Gabriele (Puffo), Michi, Eva e Eli. Dopo alcune edizioni in questo suggestivo locale, per limiti di spazio, la festa si trasferisce nei locali dell'ex cooperativa. All'ormai consolidato gruppo si aggiungono anche Michelle, Ale, Martina (Mamo), Manuele (Mele), Yann, Lorenzo (Lollo), Mario e Fabio (Flo), finché l'evento GZT di anno in anno acquista sempre maggior notorietà e richiama nella preparazione sempre più giovani, anche al di fuori del comune: Vale D., Lin, Vale Z., Daniel (Maff), Luca, ecc.

 

E finalmente alla fine del 2007 si svolge la prima assemblea costituente. Ad inizio 2008 ha luogo la seconda, in cui viene votato lo statuto ed approvato il nome dell'associazione. Infatti, la scelta del nome non è stata facile, ma alla fine, tra i vari Losur, Smiroldon, Cavra d'oor, Gruppo Giovani Astanesi, Cavra Baloss e Chiuba Cabras, la ha spuntata Smiroldon.

 

Ed ecco che sono nati gli Smiroldi.

 

La nostra associazione non è a scopo di lucro e si prefigge, ove le proprie finanze lo permettono, di donare parte dei propri ricavi. Nei nostri volantini troverete tutte le indicazioni delle donazioni da noi effettuate durante gli anni.

 

Annualmente l'associazione invia inoltre a tutte le bucalettere del Comune di Astano un volantino indicante:

- i nostri programmi previsti durante l'anno,

- le eventuali donazioni effettuate e

- la cedola postale i) per pagare la tassa sociale o ii)  per versare all'associazione un piccolo contributo.

 

Curiosità: smiroldon deriva dal dialetto astanese e significa scurzon (o scurson: serpente biacco). Ed eccovi spiegano il nostro logo.


Comitato

Il Comitato, composto da 5 membri, è l'organo rappresentativo ed organizzativo dell'associazione Smiroldon. Gli attuali rappresentanti sono:

 

Presidente: Manuele Morandi (Mele)

Segretaria/cassiera: Eva Tomasina

Membri di comitato: Martina Morandi (Mamo), Yann Wyrsch e Loris Lardo


Come diventare degli Smiroldi

Per chi volesse diventare socio, è pregato di prendere contatto con il Comitato, inviandoci un'e-mail o mediante il formulario di CONTATTO.

Mentre per chi è già socio (attivo o passivo), ricordiamo che annualmente inviamo una lettera con cedola allegata per il pagamento della tassa sociale (CHF 10). 

 

ESTRATTO DALLO STATUO

 

Art. 3

ADERENTI

I membri del gruppo si dividono in:

a)    SOCI ATTIVI: l'adesione è possibile a tutti coloro che lo desiderassero, su richiesta verbale al comitato, non necessariamente domiciliati nel comune di Astano, a partire dal compimento del quindicesimo anno d'età. Si perde la qualità di membro attivo automaticamente al compimento del quarantesimo anno d'età. I membri attivi hanno diritto di parola e di voto alle assemblee e sono tenuti al pagamento della tassa annuale.

b)    SOCI PASSIVI: chiunque può diventare membro passivo. I soci passivi possono assistere alle assemblee con diritto di parola, ma senza diritto di voto e sono tenuti al pagamento della tassa annuale.

c)     SOSTENITORE: non ha diritto di voto e non è soggetto al pagamento della tassa sociale fissa, bensì può offrire denaro sotto forma di donazioni a piacere.

 

3.1 TUTTE LE CATEGORIE possono decidere in piena libertà di versare contributi o donazioni.


CCP degli Smiroldi

CCP: 65-758645-8

IBAN: CH09 0900 0000 6575 8645 8

BIC: POFICHBEXXX

Banca: PostFinance SA

 

Intestazione conto:

SMIROLDON

c/o Eva Tomasina

Riazzora-Vezzan

6999 Astano


Statuto

Download
Statuto
Statuto 2009.pdf
Documento Adobe Acrobat 257.6 KB